martedì 30 dicembre 2014

Il Rach 2 suonato da Giuseppe Andaloro nel Concerto di Capodanno 2015 della Camerata Musicale Barese.


La Camerata Musicale Barese farà i suoi auguri per il 2015 ai Soci ed al pubblico venerdì 2 gennaio al Petruzzelli (ore 21) con il tradizionale “Concerto di Capodanno” affidato alla “Kiev Radio Symphony Orchestra” diretta da Vladimir Sheiko. Solista al pianoforte Giuseppe Andaloro (nella foto). In programma brani di Cajkowskij, Rachmaninov e Brahms. Di Rachmaninov sarà eseguito il “Concerto in do minore n. 2 op. 18 per pianoforte ed orchestra”, che come scrive Pierfranco Moliterni nella “Guida all’ascolto”, viene ricordato soprattutto per la dovizia impressionante di temi. E’ una composizione che affascina ancora oggi e che attanaglia sin dall’attacco del 1° movimento, “adagio sostenuto”, che nasce quasi dal niente, tanto deve essere esposto sulla tastiera con tre ppp da un pianista provetto. Preziosa sotto questo profilo sarà l’interpretazione di Giuseppe Andaloro, per quanto giovane, 32 anni, ha dietro di sé un eccellente curriculum.

lunedì 29 dicembre 2014

Gli spettacoli di gennaio del corposo cartellone del Comunale di Monfalcone


Il cartellone di gennaio del Teatro Comunale di Monfalcone si apre, martedì 13 e mercoledì 14, con il nuovissimo spettacolo di Paolo Rossi, Arlecchino; la tournée dello spettacolo Il colore è una variabile dell’infinito, infatti, è stata annullata ma la presenza al Comunale di Paolo Rossi è stata assicurata, nelle stesse date, con la programmazione di questa, attesissima, nuova produzione.
La stagione di prosa prosegue con il ritorno, a Monfalcone, di una coppia artistica fra le più riuscite nel panorama teatrale degli ultimi anni, quella composta da Alessandro Haber e Alessio Boni che, dopo il grande successo diArt, sono i protagonisti di una commedia che conquista per intelligenza e leggerezza, Il visitatore (21 e 22 gennaio). Mentre sullo sfondo si consuma la sanguinaria tragedia del nazismo (siamo nel 1938, nella Vienna occupata dai nazisti, nello studio di Sigmund Freud), il famoso psicanalista e un inaspettato visitatore che dice di essere Dio conversano alternando domande cruciali a osservazioni brillanti, dubbi esistenziali a esilaranti battute.

Il viaggio in Oman di Riccardo Muti e dell'Orchestra Cherubini prende il via a marzo 2015 organizzato dal Sipario Musicale.


È sicuramente uno degli eventi musicali più attesi ed esclusivi del 2015, anno in cui Il Sipario Musicale festeggia il suo 20° compleanno e organizza un viaggio da favola in Oman per vivere la magica atmosfera dell’antico Oriente, nel mite clima temperato della stagione primaverile.
Il tour operator italiano leader nei viaggi musicali svela le prime anticipazioni di questo straordinario appuntamento che, dal 22 al 30 marzo 2015, si declina in una raffinata offerta artistica e culturale, che vede protagonisti alcune delle più grandi star del panorama musicale internazionale: la sfarzosa Royal Opera House ospiterà infatti un concerto del Maestro Riccardo Muti (nella foto) accompagnato dall'Orchestra Giovanile Luigi Cherubini e dalla splendida violinista Anne-Sophie Mutter, ma anche la messinscena dell’opera Don Pasquale di Donizetti con una leggenda vivente della lirica, il baritono Ruggero Raimondi.

"Bach 2 Jazz" è di scena il prossimo 10 gennaio al teatro Forma per nel Gioco del Jazz.


Il grande flautista Giuseppe Nova  e il Rino Vernizzi Jazz Trio (Rino Vernizzi, fagotto e pianoforte - Giorgio Boffa, contrabbasso - Lorenzo Arese, batteria) per lo spettacolo “Bach2 Jazz” per la sesta stagione musicale Nel Gioco del Jazz. Vernizzi è uno dei massimi fagottisti italiani, stimatissimo a livello internazionale e tra i pochi a svolgere attività in campo jazzistico col suo strumento. Dal 1975, anno in cui apparve la prima Suite, la musica di Claude Bolling si e` affermata in maniera dirompente sulle scene internazionali. La magia di questa musica, miscela di classico e jazz, antesignana del crossover, ha subito catturato il consenso del pubblico e l’ammirazione di famosi interpreti, da Jean-Pierre Rampal a Stephane Grappelli a Maurice Andre´.

Un ballo in maschera di Verdi diretto da Michele Mariotti e con la regia di Damiano Michieletto inaugura l'11 gennaio la stagione del Comunale di Bologna.


"È un'opera violenta, che parla dell'uomo e dei suoi rapporti interpersonali, ma anche di valori traditi, di amori desiderati e mai consumati, di sentimenti come la passione o il senso di colpa”. Così Michele Mariotti racconta Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi, con il quale domenica 11 gennaio alle 18 inaugura la nuova stagione d'opera del Teatro Comunale di Bologna.

lunedì 22 dicembre 2014

"Sguardo sul Meridione all'insegna della Cultura. L' intervista a Sergio Rubini" di Alessandra Savino


‘Riscatto’ è il termine a cui il sud appare, oggi, indissolubilmente legato. E la stessa voglia di riscatto ha spinto grandi artisti pugliesi, come Sergio Rubini, ad abbandonare la propria terra pur continuando ad osservarla da lontano, in silenzio, sopraffatti da sentimenti contrastanti. - Il mio sguardo sul sud è uno sguardo filtrato dalla familiarità, da un senso di appartenenza, da una scontentezza rispetto ad aspetti che possono non piacermi, da una voglia di riscatto , appunto. Dunque, anche nelle parole del regista di “Tutto l’amore che c’è”, incontrato a Bari in occasione della manifestazione “Tu non conosci il sud”, riaffiora l’immagine di un Meridione a tratti sconosciuto alla sua stessa gente. Rubini ci racconta il rapporto con il sud dipingendolo come un territorio che può riservare sempre tante sorprese, piacevoli e spiacevoli e che , pertanto, non sarà mai possibile conoscere fino in fondo. Ci svela di essere stato affascinato da quella tendenza manifestata dal Leopardi nel parlare di Recanati proprio quando ne era distante. - Mi sembra di conoscere meglio il sud quando ci sto un po’ lontano, poichè lo sguardo naturalmente diventa più obiettivo con la distanza - dichiara Rubini - io, come tutti, credo che le cose più familiari alla fine rischiano di essere proprio quelle che conosciamo di meno.

Rinaldo Alessandrini, assicura un tocco di classe ed eleganza alle Messe di Mozart e Schubert


Il genere sacro è stato il banco di prova in cui una nutrita schiera di musicisti si è cimentata in tutte le epoche. Qui a Bari, dove la musica sacra e corale non è così usuale come in altri luoghi (si pensi a Salzburg o a Vienna), Rinaldo Alessandrini (nella foto), apprezzato direttore d'orchestra, in particolare di Monteverdi, Vivaldi ed Haendel, ha dato vita con il Coro e l'Orchestra del Petruzzelli ad un bel concerto, arricchito dalle voci giovani ed interessanti di  Lavinia Bini (soprano), Romina Boscolo (contralto) Robin Tritscher (tenore) e del più maturo Christian Senn (basso). Un pomeriggio (il concerto è infatti iniziato alle 18) che si è aperto con la giovanile e un po' acerba Missa brevis K. 275 di Mozart ed è poi passato al più noto '"Exultate, Jubilate" k.165 per soprano e orchestra: buona qui la prova di Lavinia Bini, voce fresca e dal timbro suadente. Nella seconda parte, invece, abbiamo di gran lunga apprezzato gli esiti brillanti della Messa n.2 in sol maggiore di Schubert, ricca di fremiti pre-romantici e di sublimi melodie, guidata da Alessandrini con una leggerezza di fatato candore ed un tocco di classe davvero speciale.

domenica 21 dicembre 2014

"Note di Natale a Frosinone" di Elena Dandini


"La Musica, a Frosinone, è entrata nel giusto clima natalizio, con il Concerto NOTE DI NATALE, appuntamento che si ripete,ormai, da quattro anni grazie all'impegno del duo Bottini, Raimondo, violinista, e Vittorio pianista. Nel pomeriggio del 18 dicembre, hanno dato il loro contributo musicale all'interno della cappella della Beata Vergine di Lourdes dell'Ospedale Spaziani del capoluogo.

"Bruciata la Casa Natale di Giovanni Paisiello a Taranto" di Claudio Taranto


Nella serata di venerdi 19 dicembre si è sviluppato un incendio all’interno della casa che fu abitata dal compositore Giovanni Paisiello, nella città vecchia di Taranto. In fiamme un cumulo di rifiuti, vecchi materassi e mobilia. Sul posto i vigili del fuoco. Si potrebbe trattare di un rogo di origine dolosa. In corso indagini. Ad allertare i pompieri, i vicini, spaventati dal fumo che proveniva dallo stabile. (Fonte: Studio 100 Taranto).

venerdì 19 dicembre 2014

Grande prova del chitarrista serbo Voijn Kocic al Concorso di Ginevra.


 In occasione della finale del Prix Credit Suisse Jeunes Solistes 2015, giunto alla sua ottava edizione, il chitarrista serbo Vojin Kocić si è imposto contro tre altri concorrenti. Kocićstudia alla Zürcher Hochschule der Künste (ZHdK) di ZurigoIl premio, assegnato ogni due anni a un(a) giovane musicista di talento, è dotato di una borsa di CHF 25 000 e comprende anche la possibilità di esibirsi in estate al Lucerne Festival nell'ambito della serie "Debut". Il concerto di Vojin Kocić è previsto per il 20 agosto 2015. Alla finale del concorso a Ginevra, Vojin Kocić (nella foto) ha interpretato la Chaconne BWV 1004 di Johann Sebastian Bach, la Rossiniana n. 5 di Mauro Giuliani, la Sonata para guitara di Antonio José e 3 bagatelles di William Walton. Il programma del suo concerto estivo al Lucerne Festival sarà reso noto in un secondo momento.

"Amarcord" al Petruzzelli per la Camerata Musicale Barese con Rossella Brescia.


Amarcord” in versione Danza andrà in scena al Teatro Petruzzelli  il 7 febbraio per la 73ª Stagione “Excellent” della Camerata Musicale Barese.Il capolavoro di Federico Fellini avrà come protagonista Rossella Brescia (nella foto), le coreografie e la regia di Luciano Cannito.
Sarà il primo appuntamento del “TeatroDanza Mediterraneo” per la Stagione 2014 – 2015 e sarà la prima volta che Rossella Brescia ed i suoi ballerini si esibiranno per la “Camerata”.
Il balletto si snoda lungo un arco sonoro che porta le firme del grande Nino Rota, di Glenn Miller, Marco Schiavoni e Alfred Schnittke.

mercoledì 17 dicembre 2014

Danilo Rea inaugura "Notti di StelleWinter" il prossimo 31 gennaio per la Camerata Musicale Barese


Il prossimo 31 gennaio al Teatro Petruzzelli toccherà  al pianista romano Danilo Rea (nella foto) inaugurare “Notti di StelleWinter”, ciclo di appuntamenti invernali dedicati al jazz.
Rea  porterà per la prima volta a Bari il suo progetto “Beatles in jazz”, una immaginifica rilettura del repertorio dei “Fab Four”.
E ancora  jazz italiano in scena il  2 febbraio sempre al Petruzzelli. In questo caso, la Camerata renderà omaggio a un nome storico del jazz italiano degli Anni '70, il batterista romano Bruno Biriaco. Biriaco sarà a Bari a capo della sua Galaxy Big Band.

"Il Natale in Jazz" del Festival Duni con la brava vocalist e cantante Simona Molinari.



E se questo Natale fosse in Jazz? Facile: mettete insieme una superlativa cantante jazz amata dal grande pubblico, la sapiente “bacchetta” di un esperto direttore, una grande orchestra sinfonica in chiave jazz, fate eseguire loro un programma con le più celebri melodie natalizie “jazzate”, alcuni famosi standard jazz e le canzoni che hanno portato la cantante alla notorietà, e il gioco è fatto!
Per il tradizionale concerto di Natale quest’anno Festival Duni e Orchestra Magna Grecia propongono a Matera uno strepitoso spettacolo: “Natale in Jazz”. 
Il concerto “Natale in Jazz” della stagione concertistica “Matera in Musica”, evento il cui main sponsor è la ShellShell Italia E&P S.p.A.,  si terrà martedì prossimo, 16 dicembre, alle ore 21.00 al Teatro “Duni” di Matera. Biglietti al botteghino platea € 27.00 e galleria € 15.00, più 1 € di prevendita presso Cartolibreria Montemurro, Via delle Beccherie n.69 a Matera, Tel. 0835/333411 – cell. 392.9199238 (www.orchestramagnagrecia.it).

martedì 16 dicembre 2014

Nicola Sbisà ha vinto Il "Premio alla Cultura" 2014 della Camerata Musicale Barese.


Nel corso del  “Concerto di Natale” della Camerata Musicale Barese,  svoltosi ieri sera al Teatro Petruzzelli con successo,  il Maestro Salvatore Accardo  ha consegnato  il “Premio alla Cultura” al critico e giornalista musicale Dott. Nicola Sbisà (nella foto, insieme a Salvatore Accardo, che consegna il premio).
Il  giornalista Lino Patruno  che ha ricordato gli oltre  70 anni di vita e di storia  della Camerata, legati allo sviluppo artistico, musicale, culturale e sociale di Bari, della Puglia e del Mezzogiorno, rammentando l’impegno costante dell’Associazione nei confronto dei giovani, ha poi  sottolineato gli oltre 50 anni di giornalismo del Dott. Sbisà, che ha recensito nella sua carriera la maggior parte dei concerti della Camerata Musicale Barese.

Chiara Civello canta al Teatro Forma il prossimo 19 e 20 dicembre.



Saranno due le date in cui Chiara Civello si esibirà al Teatro Forma di Bari, nel progetto con il Nicola Conte Combo che ha dato vita allo splendido album “Canzoni”. Dopo aver già raggiunto il sold out per il concerto di sabato 20 dicembre (terza data del cartellone musicale «Around Jazz» del teatro barese di via Fanelli 206/1), sono ancora in vendita i biglietti per venerdì 19 dicembre, alle 21,30, per uno dei concerti prenatalizi più attesi a Bari.  

Il Concerto di Natale diretto da Rinaldo Alessandrini chiude in bellezza la stagione del Petruzzelli


Domenica 21 dicembre alle 18.00 al Teatro Petruzzelli avrà luogo il Concerto di Natale, ultimo appuntamento della Stagione Sinfonica 2014Dirigerà l’Orchestra del Teatro Petruzzelli l'illustre maestro Rinaldo Alessandrini (nella foto), maestro del Coro del Teatro Petruzzelli Franco Sebastiani.
Solisti: Lavinia Bini (soprano), Romina Boscolo (contralto), Robin Tritschler (tenore), Christian Senn (basso). In programma: Missa brevis in si bemolle maggiore K 275/272b per soli coro ed orchestra ed Exultate jubilate K 165/158a per soprano ed orchestra di Wolfgang Amadeus Mozart e Messa in sol maggiore D. 167 per soli, coro ed orchestra e Magnificat in do maggiore D. 486 per soli, coro ed orchestra di Franz Schubert. Biglietti in vendita al botteghino del Teatro Petruzzelli e on line su www.bookingshow.it, Informazioni: 080.975.28.10.

Le MUSE ci presenta....


A Natale anche i "padri separati" trovano un concreto sostegno dalla Chiesa.


Il Natale porta consiglio e aiuta anche i padri separati che vivono una condizione di indigenza. Così
Sarà presentato, mercoledì 17 dicembre dalle 16:00 alle 18:30, presso la Parrocchia Immacolata in Modugno (Ba), il progetto O.S.A. “Oasi strade aperte” per padri separati.
La Caritas Diocesana di Bari-Bitonto in collaborazione con Caritas italiana inaugurerà a Modugno(Via Roma, 105), in una struttura donata alla diocesi e messa a disposizione dall’Arcivescovo per le attività della Caritas di Bari-Bitonto, un progetto di servizio di accoglienza abitativa e di sostegno personale per padri separati, che vengono a trovarsi in una condizione di precarietà economica, relazionale, spirituale e morale.
Alla presentazione interverranno: S.E. Mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo di Bari – Bitonto; Don Vito Piccinonna, Direttore Caritas diocesana Bari – Bitonto; Avv. Orazio Zaccheo, Coordinatore del Progetto OSA; Don Franco Lanzolla , Direttore ufficio pastorale familiare Arcidiocesi Bari – Bitonto; Dott. Mario Rosario Ruffo, Commissario straordinario del Comune di Modugno; Dott.ssa Francesca Bottalico (nella foto), Assessora al Welfare del Comune di Bari
Ore 18:00 benedizione dell’Oasi in Via Roma. 105 Modugno.

lunedì 15 dicembre 2014

Muore il bravo pianista e compositore Davide Santorsola a soli 53 anni. *


"Il mondo della musica, e Trani, piangono Davide Santorsola (nella foto), pianista e compositore, venuto a mancare ieri sera all'età di 53 anni. Era ricoverato a Bisceglie e soffriva da tempo di un tumore polmonare che, lentamente, lo ha debilitato.
Ciononostante, Santorsola, fino all'ultimo momento, ha continuato a suonare ovunque. Il suo ultimo concerto è stato proprio a Trani, alcune settimane fa, presso il Comfort cafè, in una serata in cui, da solo, ha suonato un pianoforte a coda: è stata la prima volta che quello strumento è entrato in quel locale, ma anche l'ultima volta in cui Santorsola si è esibito davanti ad un pubblico.

Un Duo chitarristico suona a Casa Giannini il prossimo 17 dicembre.


Mercoledì 17 dicembre, in collaborazione con l'Associazione Culturale e Musicale "De Falla",
Casa Giannini propone il recital del duo chitarristico Mauro De Ceglie - Mirko Loconsole
che eseguiranno musiche di Sor, De Falla, Scarola, Mirto e Bellinati.

CASA GIANNINI
Via Sparano, 172  BARI
Ingresso libero Ore 18,30
Infotel 0805246864

Il celebre maestro James Conlon dirige l'OSN della Rai nel prossimo concerto dalle tinte fortemente russe.


Reduce dal successo al Metropolitan di New York con Una Lady Macbeth del distretto di Mcensk di Šostakovič, torna sul podio dell'Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai il grande direttore d'orchestra americano James Conlon (nella foto), già alla testa dell'Opéra di Parigi e della Rotterdam Philharmonic, attualmente Direttore principale della Los Angeles Opera, del Ravinia Festival e del Cincinnati May Festival.

Un "flauto magico" sognante e poetico riscalda il folto pubblico del Petruzzelli.



Quando una trentina d'anni fa sognavamo ad occhi aperti di regalarci un Tristano, un Parsifal od un Flauto magico al Petruzzelli, ricordo che chi gestiva il teatro di allora mentre sorrideva un po' beffardamente diceva "metteremmo insieme venticinque, trenta persone al massimo!". La legge del profitto ci condannava a restare ancora a bocca asciutta per almeno altri trent'anni. Finchè un bel giorno, complice un sovrintendente illuminato, Carlo Fuortes, questo è potuto accadere e forse accadrà ancora nei prossimi anni con il Tristano ed il Parsifal.

domenica 14 dicembre 2014

Memorabile il concerto di ieri di Riccardo Muti con la sua "Cherubini" al Petruzzelli.


Il concerto-evento dell'anno si è tenuto ieri sera a Bari in un Petruzzelli strapieno di gente. Non si erano mai visti tanti palchi così affollati ed una platea quasi da sold out. Indubbiamente, il richiamo di Riccardo Muti e dell'Orchestra Cherubini è stato fortissimo e preparato con cura dalla comunicazione del Teatro. A dire il vero, il costo esagerato dei biglietti, ha impedito a tante persone, soprattutto giovani, di esserci. Un vero peccato. L'Orchestra Giovanile Cherubini esattamente ieri, compiva dieci anni.

venerdì 12 dicembre 2014

Termina domani sera a Bari la tournèe pugliese di Riccardo Muti e dell'Orchestra Giovanile Cherubini.


Domani, sabato 13 dicembre il maestro Riccardo Muti con l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini sarà protagonista di un evento straordinario al Teatro Petruzzelli di Bari.Il concerto comincerà alle 20.30 in punto. Gli spettatori che non dovessero arrivare in orario potranno accomodarsi al loro posto nell’intervallo tra il primo ed il secondo tempo.In programma la Sinfonia n. 4 in do minore “Tragica” di Franz Schubert e la Sinfonia n. 5  in mi minore op. 64 di Pëtr Il'ič Čajkovskij.

Presentato ieri alla stampa il Flauto magico di Mozart in scena da domenica prossima al Petruzzelli



Domenica 14 dicembre alle 17.00 (turno C) andrà in scena la prima de Die Zauberflöte (Il flauto magico) per la regia di Daniele Abbado (nella foto, un momento della conferenza stampa di ieri mattina)Sul podio dell’Orchestra del Teatro Petruzzelli Roland Böer, maestro del Coro della Fondazione Petruzzelli Franco Sebastiani, maestro del Coro di voci bianche “all’Ottava” Emanuela Aymone.

Stasera nuovo appuntamento al Conservatorio di Monopoli con dei giovani talenti.



Il prossimo appuntamento concertistico del  Conservatorio "Nino Rota" di Monopoli vede protagonisti i quattro studenti vincitori delle selezioni interne per esecutori e compositori:

Venerdì 12 dicembre 2014
Chiesa di S.Antonio, ore 20,30
Solisti e orchestra del Conservatorio “Nino Rota”
Deborah Tarantini, direttore

Il concerto di Salvatore Accardo e dell'Orchestra da Camera Italiana al Petruzzelli il prossimo 15 dicembre.


Lunedì 15 dicembre il Teatro Petruzzelli ospiterà uno degli Eventi più importanti della 73ª Stagione “Excellent” della Camerata Musicale Barese: il “Concerto di Natale”, che avrà per protagonista il celebre Violinista e Direttore Salvatore Accardo con la sua “Orchestra da Camera  Italiana” (ore 21).Solista il primo violino Laura Gorna.
In programma brani di Camille Saint Saens, Pablo de Sarasate, Giuseppe Verdi e Silvia Colasanti. Dall’incontro tra il Maestro Accardo e la giovane compositrice è nato un nuovo progetto musicale, la composizione e l’esecuzione del brano “Capriccio a Due”. La partitura di Silvia Colasanti per due solisti e orchestra, è concepita per Salvatore Accardo  e Laura  Gorna, insieme all’Orchestra da Camera Italiana.

giovedì 11 dicembre 2014

Il giovane pianista russo Denis Kozhukhin suona a Monfalcone martedì prossimo


La stagione musicale del Teatro Comunale di Monfalcone prosegue, martedì 16 dicembre alle ore 20.45, con un appuntamento di ‘900&oltre, la rassegna dedicata alla musica contemporanea e al Novecento storico. Protagonista del concerto è il giovane pianista russo Denis Kozhukhin (Novgorod, 1986), impostosi all’attenzione del mondo musicale con la vittoria nel 2010 del prestigioso concorso “Regina Elisabetta del Belgio” di Bruxelles, la cui carriera si è consolidata internazionalmente con presenze nei maggiori festival e nelle sale da concerto più importanti (Progetto Argerich a Lugano, Festival Pianistico della Ruhr, Santander, Concertgebouw Amsterdam, Théâtre du Châtelet). Nel 2014 Yuri Temirkanov lo ha scelto come solista per una tournée internazionale della Filarmonica di San Pietroburgo conclusasi alla Carnegie Hall di New York e la stagione 2014-2015 è per lui ricca di appuntamenti con le maggiori orchestre (Chicago, Philadelphia, BBC Scottish Symphony).

mercoledì 10 dicembre 2014

Gran Galà dell'Operetta al Petruzzelli venerdì prossimo per la Camerata Musicale Barese.


Il mondo e la storia dell’Operetta saranno il tema del Gran Galà organizzato dalla “Camerata Musicale Barese” in programma venerdì 12 al Teatro “Petruzzelli” per la 73ª Stagione “Excellent” ore 21.
Lo spettacolo è una rassegna di brani delle Operette più importanti di questo genere che conserva un gran pubblico di affezionati, dal “Paese dei Campanelli”, a “Scugnizza”, a “L’acqua Cheta”, alla “Duchessa del Bal Tabarin”, alla “Danza delle Libellule”, a “Cin-ci-là”, alla “Principessa della Czarda”, alla “Vedova Allegra”, al “Ballo al Savoy”, al “Il Paese del Sorriso”, al “Pipistrello” ed a  “Sangue Viennese”.
Un programma consono sicuramente al clima natalizio che già pervade la città.
Sulla scena due Soprani, Marta Calcaterra (nella foto) e Laura Giordano, il Tenore Filippo Adami,  l’Attore Registra Umberto Scida ed il Pianista Paolo Marconi.
Il Galà farà rivivere le armonie, le canzoni, le emozioni che hanno conquistato ed incantato le generazioni di oltre un secolo a partire dal “Pipistrello” di Johann Strauss Junior del 1874 e che hanno caratterizzato la “Belle Epoque” a cavallo del ‘900.

A causa dello sciopero di venerdì prossimo il concerto della OSN della Rai diretto da Michele Mariotti potrebbe non aver luogo.


A causa dello sciopero proclamato da diverse sigle sindacali, il concerto dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai programmato per venerdì 12 dicembre alle ore 20.30 presso l’Auditorium Rai “Arturo Toscanini di Torino – diretto da Michele Mariotti (nella foto), con il Trio Diaghilev – potrebbe non aver luogo.
Gli abbonati e i possessori di biglietti per il concerto in questione, qualora lo ritenessero opportuno, potranno ottenere un titolo di ingresso gratuito per il concerto di giovedì 11 dicembre alle ore 21 (fino a esaurimento posti), rivolgendosi alla biglietteria dell’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino nei giorni mercoledì 10 e giovedì 11 dicembre, dalle 11 alle 18. In alternativa, sarà possibile essere rimborsati della cifra equivalente al prezzo del concerto, rivolgendosi alla biglietteria dal 16 al 23 dicembre, sempre dalle 11 alle 18.
Informazioni: 011.8104653 – 8104961 – biglietteria.osn@rai.it –www.osn.rai.it 

La Jeans Symphony Orchestra diretta da Matthieu Mantanus torna in tv a "Che fuori tempo che fa" di Fabio Fazio sabato prossimo.

La Classica in prima serata! Lo spirito JeansMusic, con Matthieu Mantanus e la Jeans Symphony Orchestra (nella foto), ritorna in Rai sabato 13 dicembre alle ore 20.10, in uno dei programmi più amati dal pubblico, “Che fuori tempo che fa”, condotto da Fabio Fazio e Massimo Gramellini e in onda tutti i sabati su Rai3. Finalmente la musica classica in prima serata in un progetto che la vede libera dalle rigidità accademiche, raccontata, condivisa, accogliente, sempre emozionante e a volte travolgente!

martedì 9 dicembre 2014

Attesa per il Flauto Magico di Mozart in programma al Petruzzelli di Bari dal prossimo 14 dicembre.

in attesa del Flauto Magico

la proposta della Mediateca per i suoi utenti, dal film di Bergman alle illustrazioni di Luzzati

Questa settimana vi invitiamo a scoprire lo scaffale da noi dedicato al Flauto Magico di Wolfgang Amadeus Mozartin cartellone al Teatro Petruzzelli da domenica 14 a lunedì 22 dicembre.

Il giovanissimo Leonardo Però continua a far parlare tanto di sè


Lo scorso 5 Dicembre, in occasione della visita del Ministro Dario Franceschini, presso l''Accademia Pianistica "Incontri col Maestro" di Imola, ad esibirsi il giovanissimo neretino Leonardo Però (nella foto) di soli 11 anni. Concerto presenziato da illustri musicisti quali Vladimir Askenazy, Franco Scala, Boris Petruschansky, Vovka Askenazy. Grande successo per il giovane Leonardo dopo aver eseguito brani di F. Liszt. Il 06 Dicembre il giovane pianista ha affrontato un recital eseguendo brani di W. A. Mozart e F. Schubert presso la Biblioteca Comunale di Sestri Levante. 

Domani concerto di Daniele Belardinelli con l'Orchestra Sinfonica di Bari allo Showville


Mercoledì 10 dicembre, alle 21, al Teatro Showville a Bari (via Giannini 9), l'Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari prosegue il suo cartellone 2014 con un direttore e un solista di assoluto prestigio: Daniele Belardinelli salirà sul podio per dirigere la Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92 di Ludwig van Beethoven. Nella seconda parte il pianista Giuliano Mazzoccante eseguirà con l'orchestra Rhapsody in Blue di George Gershwin. Introduzione a cura di Barbara Mangini. Infotel: 080.975.70.84.

"Il Canto della Terra" di Adele Boghetich presentato domani a Casa Giannini.


Mercoledì 10 ospiteremo Fiorella Sassanelli che presenterà Adele Boghetich, con il suo ultimo libro
"Gustav Mahler, Il canto della Terra. All'ombra degli abeti"
Un racconto dei momenti creativi che diedero vita al Canto della Terra nell’estate del 1908 a Dobbiaco 
e un meta-racconto di suggestioni poetiche, condotto tra le riflessioni goethiane del Werther e gli ebbri canti di Nietzsche,in un continuo gioco di specchi in cui Gustav Mahler (nella foto) riflette la parte ancora viva della sua anima d’artista, sullo sfondo di una Natura che, in empatia con il musicista, intona il suo Canto dai colori d’autunno.

CASA GIANNINI
Via Sparano, 172 BARI
Ingresso libero  Ore 18,30
Infotel 0805246864

sabato 6 dicembre 2014

"Natale Insieme" All'Abeliano ricordando il grande Vito Maurogiovanni




Il CIRCOLO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI VITO MAUROGIOVANNI

in collaborazione con

Ordine degli Avvocati di Bari
Ordine dei Commercialisti di Bari
Ordine dei Giornalisti di Puglia

INVITA alla

Soirée


NATALE INSIEME

Con il saluto dei presidenti degli ordini professionali
e l’intervento con il messaggio augurale dell’Arcivescovo di Bari-Bitonto, mons. Francesco Cacucci

Giovedì 18 Dicembre ore 20:30 – TEATRO ABELIANO

"Il Premio della Cultura" sarà consegnato prima del concerto di Accardo e dell'Orchestra da Camera Italiana il prossimo 15 dicembre.


Torna il “Premio alla Cultura”, indetto dalla Camerata Musicale Barese nel quadro della 71ª Stagione, anno 2012. La consegna del Premio è in programma lunedì 15 al Teatro Petruzzelli in occasione del “Concerto di Natale”, che vedrà sul palcoscenico il celebre Violinista e Direttore Salvatore Accardo con l’Orchestra da Camera Italiana.Sarà proprio il Maestro Accardo a consegnare il riconoscimento.Il Premio è destinato ad onorare ogni anno i benemeriti che si impegnano in questo settore così importante per il progresso umano, artistico, culturale e sociale.

"Le Domeniche dell'Auditorium", ultimo appuntamento il 7 dicembre con Paolo Gallarati


Ultimo appuntamento con “Le Domeniche dell’Auditorium”, la serie di sei conversazioni-concerto con Paolo Gallarati  (nella foto) e i gruppi da camera dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, realizzate in collaborazione con la Cassa di Risparmio di Asti e i Lions Clubs distetto 108 Ia1. Il sesto e conclusivo appuntamento è in programma domenica 7 dicembre 2014 alle ore 10.30 all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino. Protagonista il Quartetto di percussioni composto da Claudio Romano, Maurizio Bianchini, Carmelo Gullotto e Alberto Occhiena. Con loro Antonello Labanca al basso elettrico. In programma Ma mère l’Oye di Maurice Ravel nella trascrizione di Riccardo Balbinutti; Marimba Spiritual di Minoru Miki;Lift-Off di Russel Peck; Mysterius di Maurizio Bianchini; e Tarkus’ Reflections di Shulmann, Minnear, Emerson, Lake, Palmer e Banks, elaborazione di Luca Ripanti da brani di EL&P, Genesis e Gentle Giant.

Il prossimo 9 dicembre la nuova guida "La Puglia è servita" sarà presentata nella Masseria Pietrasole.


Presentazione del libro di Donato Romito il prossimo 11 dicembre.


Si terrà a Bari il prossimo 11 dicembre alle ore 18,30 (presso LAP ConvochiamociperBari, in via De Rossi 9) la presentazione del secondo ( primo per pubblicazione ) romanzo di Donato Romito, "Fantastico Ricordo" edito a cura dell'Associazione “Nel Gioco del Jazz" (2014).
Un romanzo a metà strada tra lo storico e il sociale, dove il passato viene dipinto come una finestra da vivere e da ri-vivere, ognuno con il proprio bagaglio di esperienze e ricordi, con punte di “suspense”.

venerdì 5 dicembre 2014

"Christian Thielemann e il neo romanticismo" di Maurizio Dania


"Cercherò di essere breve e di esporre le mie personali idee sul neo romanticismo in musica che Christian Thielemann interpreta con suprema maestria grazie al suo gusto, all'origine sassone, alle sue intuizioni, in virtù di un periodo storico durante il quale il pubblico e la critica apprezzano questo modo di dirigere che si sposa perfettamente con l'ambizione edonistica del pubblico tedesco; anche grazie alla capacità di aver a disposizione, di aver forgiato, fatto crescere a livelli eccezionali la sua orchestra di Dresda . Il suono è il risultato di tanto lavoro e della continua, quasi maniacale applicazione che sposa il bene morale e quindi l'etica con il piacere.

Domani il maestro Antonello Allemandi incontra il pubblico del Regio di Parma per una conversazione sull'opera.


Dopo il grande successo dell’appuntamento inaugurale con Renato Bruson e Tita Tegano, terzo ospite di “Incontri. Dialoghi, ricordi e riflessioni intorno al teatro d’opera”, la nuova iniziativa che la Casa della Musica offre agli appassionati dell’opera lirica che vogliono incontrare i protagonisti di questo affascinante mondo e sentire dalla loro stessa voce le loro riflessioni, i loro ricordi, i loro aneddoti, sarà un direttore d’orchestra ben conosciuto al pubblico del Teatro Regio e dei maggiori teatri di tutto il mondo: Antonello Allemandi (nella foto), che in dialogo con Vincenzo Raffaele Segreto incontrerà gli appassionati alle ore 17 di sabato 6 dicembre prossimo presso la Sala dei Concerti della Casa della Musica.

La cantante Shaw Monteiro il prossimo 16 dicembre si esibisce allo Showìville.


Sarà Shawnn Monteiro, cantante jazz statunitense, figlia del contrabbassista di Duke Ellington, Jimmy Woode, protagonista del concerto che si terrà il 16 dicembre allo Showville di Bari per la sesta stagione dell’Associazione Nel Gioco del Jazz.
La grande cantante sarà supportata da Max Ionata al saxGiuseppe Bassi al basso, Roberto Tarenzi al pianoforte e Roberto Pistolesi alla batteria.
Monteiro, anche affermata docente, terrà, inoltre, a Bari dal 13 al 14 dicembre un seminario di interpretazione vocale, affidato al coordinamento di Lisa Manosperti, accompagnata al pianoforte da Eugenio Macchia.

"Cantare all'Amore" al Rossini di Gioia del Colle.


Cambio!!!
DATA DELLO
SPETTACOLO a  causa infortunio
Cantare all’Amore
sostituisce Else Cantabile con Brio

10 dicembre 2014, h.21
(anziché 6 dicembre)
TEATRO ROSSINI
Gioia del Colle

giovedì 4 dicembre 2014

Francesco Manara e Pietro Laera insieme per un concerto al Conservatorio di Monopoli.


Venerdì 5 dicembre 2014
Salone del Conservatorio "N.Rota" di Monopoli, ore 20
UN'ARCATA A KREUTZER
Concerto del Duo Francesco Manara, violino – Pietro Laera, pianoforte
e Workshop del M° Francesco Manara

il Fidelio presentato oggi a Casa Giannini da Livio Costarella.



Oggi, 20 novembre nuovo appuntamento della Guida all'ascolto delle Opere in diretta, 
un viaggio suggestivo nel cuore dei grandi spettacoli internazionali, che ci offrirà l'occasione 
di vedere sul grande schermo al Multicinema Galleria una Prima di grande tradizione nel più importante teatro italiano:ospitiamo Livio Costarella, che ci parlerà del "Fidelio", l'unica opera di Beethoven, dal Teatro alla Scala di Milano,con filmati, ascolti, aneddoti e riferimenti storicie culturali.

CASA GIANNINI
Via Sparano, 172 BARI
Ingresso libero Ore 18,30
Infotel 0805246864

mercoledì 3 dicembre 2014

Fidelio alla Scala: previsti oltre un milione di spettatori tra pubblico televisivo, radiofonico e cinematografico.



È l’evento culturale più importante dell’anno, e vedrà protagonisti il direttore d’orchestra Daniel Barenboim e la regista Deborah Warner (in una scena delle prove di questi giorni), oltre a uno dei più grandi compositori di tutti i tempi: Ludwig van Beethoven. È la prima della Scala, trasmessa in diretta in esclusiva da Rai Cultura su Rai5, oltre che su Rai HD canale 501 eRadio3, il prossimo 7 dicembre, a partire dalle 17.30.

martedì 2 dicembre 2014

Grande attesa alla Scala per il FIDELIO di Beethoven del 7 dicembre. Milano si prepara a festeggiare.


Il 7 dicembre è alle porte e Milano si prepara a festeggiare. A inaugurare la nuova Stagione 2014/2015 sarà Fidelio unico componimento operistico di Ludwig van Beethoven, diretto da Daniel Barenboim per la regia di Deborah Warner. In scena un cast di straordinari cantanti/attori: Anja Kampe, Klaus Florian Vogt, Kwangchul Youn, Falk Struckmann, Peter Mattei, Mojca Erdmann, Florian Hoffmann.

Daniel Barenboim parla del "Fidelio" inaugurale del Teatro alla Scala.


Rai Cultura presenta “Petruska incontra Daniel Barenboim”, in onda giovedì 4 dicembre alle 21.15 su Rai5, ch. 23 del digitale terrestre e ch. 13 TivùSat. 
È il grande musicista argentino Daniel Barenboim il protagonista della puntata di “Petruska incontra” che Rai Cultura trasmette su Rai5 giovedì 4 dicembre alle 21.15. In attesa della prima della Scala, in diretta su Rai5 il 7 dicembre, Michele dall'Ongaro incontra il grande protagonista dell'evento, che dirigerà il “Fidelio” di Beethoven. “Fidelio è stato trattato molte volte come un'opera politica – dice Barenboim – ma il soggetto principale è la storia di una donna di grande coraggio, che fa tutto ciò che può per liberare